Sfregio al sindaco di Contessa Entellina

Sfregio al sindaco di Contessa Entellina

         I carabinieri della compagnia di Corleone stanno investigando per individuare i soggetti che venerdì hanno compiuto un gesto intimidatorio nei confronti del primo cittadino di Contessa Entellina, Sergio Parrino, al quale sono stati tagliati per “sfregio” degli alberelli da frutto in una sua proprietà privata, sita in contada Borgo Corzo Finocchio. Innanzitutto si parte dal presupposto che il gesto è stato inflitto alla figura di Sergio Parrino come amministratore locale. Infatti, il sindaco personalmente non ha problemi con dei conoscenti. Da imputare dunque l’atto a qualche scelta politica intrapresa. Gli inquirenti probabilmente staranno già spulciando tra i vari elementi che possono aver creato delle frizioni tra il sindaco e questi soggetti.

         Scriviamo al plurale perché sembra logico ipotizzare la presenza di un “palo” . Da ieri (quando si è appresa la notizia)  Parrino sta ricevendo la solidarietà di molte persone, tra cui l’opposizione Contessiota che ha scritto su Facebook: “Apprendiamo con tanto rammarico del vile atto subito dal Sindaco nella sua proprietà privata. Qualsiasi sia la matrice del gesto, intimidazione o vigliaccheria, condanniamo profondamente l’accaduto. Esprimiamo la nostra solidarietà al Sindaco ed al tempo stesso confidiamo nel lavoro delle forze dell’ordine ed auspichiamo che venga fatta chiarezza affinché rimanga un caso isolato”.  Il sindaco in questi giorni si recherà in prefettura.

401511_2661184608914_938287721_n

Comments are closed.