A cent’anni, canticchiando. Festeggia una della prime patentate bisacquinesi.

A cent’anni, canticchiando. Festeggia una della prime patentate bisacquinesi.

Nata l’11 ottobre 1915, ieri la signorina Maria Faccidomo ha raggiunto la veneranda età di 100 anni.

Molti in paese la ricorderanno come la loro catechista poiché ha dedicato la sua vita a Dio, essendo molto attiva e partecipe alla vita cristiana della diocesi di Monreale, occupandosi in particolar modo  della parrocchia del Rosario. Ha, inoltre, lavorato per ben 36 anni al comune di Bisacquino, svolgendo attività all’ufficio anagrafe e a quello elettorale. Per di più, è stata una delle prime donne bisacquinesi a guidare l’auto.

La celebrazione della Santa Messa e la festicciola, che si sono svolte ieri pomeriggio presso la sua abitazione, hanno coinvolto molti preti, il Sindaco Tommaso Di Giorgio, i nipoti Nino e Lillo Salvaggio, familiari e vicini.

La signorina Maria, nonostante l’età e gli acciacchi, ha partecipato attivamente alla funzione e ai festeggiamenti, canticchiando, tra l’altro, qualche canzone.IMG_3073

Comments are closed.