Bisacquino, svaligiate due abitazioni

Bisacquino, svaligiate due abitazioni

Un altro caso di furto è stato registrato a Bisacquino e, nuovamente,  è stato sottratto oro e denaro da due abitazioni periferiche confinanti, abitate da genitori e figlio con la rispettiva famiglia. Questa volta però, rispetto all’ultimo caso, la refurtiva è  stata decisamente più ricca: il proprietario di una delle abitazioni, essendo gestore di alcune slot machine, aveva portato in casa il denaro che avrebbe dovuto versare l’indomani nelle casse dello Stato. Non vogliamo azzardare con i numeri, ma il valore totale dei beni rubati in entrambe le abitazioni parrebbe aggirarsi attorno ai 20.000 euro.

Dalla ricostruzione è emerso che i ladri si siano introdotti nelle abitazioni, entrando dalla porta principale e aiutandosi con un piede di porco, tra le 20.00 e la mezzanotte di sabato, quando i proprietari si erano allontanati per una festicciola in famiglia.  Il colpo viene attribuito, viste le tracce lasciate con le scarpe, a due ladri: un uomo e una donna. Facile pensare  alla presenza di un palo che magari verificava gli spostamenti delle vittime. Sull’accaduto stanno indagando i carabinieri. Quest’ultimi forse possono usare alcune impronte digitali lasciate dai ladri e, se si trattasse di persone già schedate, il caso potrebbe chiudersi velocemente.ladro-4

Comments are closed.