Giuseppe Crapisi lascia il coordinamento del Comitato Pro Ospedale

Giuseppe Crapisi lascia il coordinamento del Comitato Pro Ospedale

Per impegni personali e visto che sembra esser stata superata l’emergenza credo che sia il momento giusto per dimettermi da coordinatore del Comitato Pro Ospedale.

Ringrazio chi mi ha dato fiducia, chi mi ha dato quest’onore, ringrazio quei sindaci che non hanno fatto mancare il loro sostegno, ringrazio la CGIL Funzione pubblica per l’impegno costante ma non posso non riconoscere la capacità dell’Asp di sapersi confrontare, saper ascoltare e accogliere le proposte che abbiamo fatto in questi anni.

Se mi guardo indietro ricordo che si paventava la chiusura dell’ospedale e siamo riusciti, insieme, ad avere la deroga ministeriale del punto nascita, a mantenere l’UOC di chirurgia, la funzione di cardiologia, e durante l’incontro con l’assessore Candela e con il direttore Candela abbiamo avuto rassicurazioni sulla pianta organica, sulla fine dei lavori che insistono nel nosocomio e sul completamento della terza ala per la nascita della cittadella della salute.Questi importanti risultati mentre in altre zone hanno visto chiudere reparti, ospedali e molti altri lottano per aver mantenuto quello che noi abbiamo.

Il Comitato di cui fanno parte sindaci, consiglieri comunali, associazioni, sindacati e singoli cittadini è stato lo strumento per superare le divisioni politiche e pensare al bisogno della tutela della salute dei cittadini del corleonese. Io spero che questo strumento possa esser d’esempio alla politica territoriale di ragionarecome città territorio e non più solamente al singolo campanile, di pensare ai problemi e meno ai colori politici perché uniti si vince, ma divisi si muore.

Questa mia scelta non vorrà dire che non mi occuperò più dell’Ospedale di Corleone ma lo farò ogni qualvolta ce ne sarà di bisogno e con i ruoli che avrò.

Con le nostre battaglie credo che, in questi anni di tagli, abbiamo assicurato la tutela della salute dei cittadini del corleonese per i prossimi anni.

 

Il seguente comunicato stampa è stato pubblicato come contributo esterno.11178194_10205195825348202_6366124361557739377_n

Comments are closed.