Chiusa, la Pro Loco si attiva per il carnevale

Chiusa, la Pro Loco si attiva per il carnevale

 

Anche quest’anno, come ormai da tradizione consolidata, a Chiusa Sclafani fervono i preparativi per l’organizzazione del Carnevale, infatti i circoli sono già al lavoro per l’addobbo delle diverse sale da ballo. Le manifestazioni “carnevalesche”, da sempre, sono un momento di aggregazione e di svago e l’associazione Pro Loco non può non farne parte.

In occasione del Carnevale, si desidera valorizzare, promuovere e premiare la fantasia dei chiusesi, premiando le migliori maschere.

Si riporta integralmente il bando di partecipazione.

Nelle giornate del 23 gennaio, del 30 gennaio e del 6 febbraio vogliamo premiare i gruppi in maschera che si sono distinti durante queste giornate per l’originalità e la fantasia espressa.

L’obiettivo che ci siamo posti in collaborazione con gli organizzatori del gruppo “S.Antonio” e “Circolo Civile” è quella di far rivivere il Carnevale nel nostro paese.

La giuria composta dagli organizzatori dei diversi circoli, da un componente dell’Amministrazione e due membri della Pro Loco valuterà in ogni serata la performance di tutti i gruppi in concorso. I voti andranno da un minimo di uno a un massimo di dieci e ogni gruppo quindi otterà tre diverse valutazioni in tre serate diverse. Il gruppo che totalizzerà il maggior punteggio sarà il vincitore. La premiazione avverà la sera del 6 febbraio presso il teatro sito a S.Antonio.

Si ricorda che la partecipazione è gratuita, basta comunicare il nome del gruppo e un referente entro e non oltre giorno 22/01/2016 presso il negozio “Emporio” di Pizzimenti Antonio.

I premi verrano suddivisi nel seguente modo:

1° premio dal valore di 250 €          Al primo      gruppo classificato

2° premio dal valore di 150 €          Al secondo  gruppo classificato

3° premio dal valore di 100 €          Al terzo       gruppo classificato

La Pro Loco e l’Amministrazione Comunale auguranocarnevale buon divertimento a tutti i partecipanti e che vinca il migliore.

Comments are closed.