Almaviva, a rischio anche i posti di lavoro dei nostri compaesani

Almaviva, a rischio anche i posti di lavoro dei nostri compaesani

Circa tremila lavoratori Almaviva stanno rischiando di perdere il proprio posto di lavoro. Quasi 1700 esuberi si registrano addirittura nel palermitano, dove molti dipendenti stanno vedendo volare come foglie al vento le proprie certezze economiche, la possibilità di costruire un futuro oppure di continuare a sostentare la propria famiglia.
Sembra una situazione che non ci riguarda, lontana. Ma in realtà non è così, ci tocca: infatti, tra questi dipendenti ci sono anche nostri compaesani, alcuni del corleonese, altri di centri limitrofi. Ad esempio solo bisacquino conta circa dieci dipendenti in Almaviva, che ricordiamo essere il più grande gruppo di call center italiano. Per loro, al momento, lo spauracchio di perdere il lavoro è un ipotesi purtroppo concreta.
Sperano che le contrattazioni tra sindacati e azienda portino a un risvolto positivo oppure che l’intervento del governo sia provvidenziale per salvaguardarli da questa triste soluzione.
Noi, come emittente locale possiamo, esprimere semplicemente la nostra vicinanza a questi lavoratori. E vi invitiamo a firmare la petizione in basso per sensibilizzare ancora di più l’opinione pubblica su questa vicenda.
Link petizione: https://www.change.org/p/mattarella-almaviva-procedure-di-licenziamento-1-670-lavoratori-a-palermo-918-a-roma-e-400-a-napoli?recruiter=16877326&utm_source=share_petition&utm_medium=facebook&utm_campaign=share_facebook_responsive&utm_term=mob-xs-share_petition-custom_msg
https://www.change.org/p/mattarella-almaviva-procedure-di-licenziamento-1-670-lavoratori-a-palermo-918-a-roma-e-400-a-napoli?recruiter=16877326&utm_source=share_petition&utm_medium=facebook&utm_campaign=share_facebook_responsive&utm_term=mob-xs-share_petition-custom_msg191823740-b4b63ebd-869b-4606-b1a7-fc6cf3c2533d

Comments are closed.