Perché i gabbiani iniziano a popolare le nostre comunità?

Perché i gabbiani iniziano a popolare le nostre comunità?

Da qualche settimana ci chiediamo come mai siano comparsi nelle nostre zone i gabbiani, soprattutto perché questi animali per loro natura dovrebbero preferire vivere sulle coste. Alla domanda sembra abbastanza facile rispondere. Come tutti gli animali, infatti, anche i gabbiani reali si spostano in cerca di cibo. Ma cosa possono offrire le nostre comunità a questi animali? I cumuli di immondizia e/o i rifiuti delle discariche. Quindi la presenza sempre più massiccia di questi animali nel nostro entroterra va attribuito alle attività umane.

«Il gabbiano reale – spiega la delegazione provinciale della Lipu, Lega italiana protezione uccelli – è una specie molto adattabile, che si sposta abitualmente anche nelle zone dell’entroterra. E’ molto intelligente a sfruttare le risorse e ha una dieta onnivora, mangiando qualsiasi tipo di sostanze, compresa spazzatura e animali morti, ma anche predando uccelli vivi».

«Quando una coppia nidifica su un tetto, e ci sono i piccoli, i genitori diventano molto apprensivi – continua la Lipu – e tendono a scacciare tutti quelli che vengono visti come “intrusi”.  Per ritrovare una adeguata convivenza con i gabbiani, è necessario da una parte far circolare tra la cittadinanza le corrette informazioni sulla biologia e le abitudini dei gabbiani, evitando allarmismi e “leggende metropolitane” che possono diffondersi.  Parallelamente, occorre utilizzare opportune tecniche di gestione, e adottare corretti comportamenti nei confronti dei gabbiani».

Di questo fenomeno stanno soffrendo da parecchio tempo molte città italiane tra cui Roma e Firenze. 

 

 

Comments are closed.