Possibilità lavorative nelle nostre zone con il servizio civile

Possibilità lavorative nelle nostre zone con il servizio civile

I comuni di Bisacquino, Campofiorito, Giuliana e Chiusa Sclafani si sono visti approvare dall’assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro i progetti del servizio civile. Il bando stilato dall’ente locale bisacquinese e denominato i “Giardini di Marzo” permetterà di selezionare 12 volontari; l’attuazione del progetto “Argento tra i capelli” garantirà a Campofiorito, invece, ben 16 posti; “Anziani protagonisti” , il bando del comune di Giuliana , prevede l’impiego di 12 utenti; Chiusa Sclafani permetterà di accedere a questa opportunità lavorativa a otto persone.

Le domande di partecipazione al servizio civile dovranno essere inviate ai municipi entro le 14 del 30 giugno.

Per ciò che riguarda requisiti, o come trasmettere le domande, vi riportiamo alcuni link utili: (comune di Bisacquino http://portali.studiok.it/bisacquino/attachments/article/571/Progetto%20I%20giardini%20di%20Marzo.pdf)

Campofiorito: (http://www.comune.campofiorito.pa.it/portale/index.php?option=com_content&view=article&id=268:servizio-civile-nazionale-bando-2016-argento-tra-i-capelli&catid=33&Itemid=101)

Giuliana: http://comune.giuliana.pa.it/, anche se stranamente non possiamo darvi un link più dettagliato, dato che il sito istituzionale non lo genera.

Sul sito di Chiusa Sclafani ancora non è possibile consultare il bando.

I progetti a cui facciamo riferimento in questo articolo sono quelli approvati ai comuni. I municipi, tuttavia, possono garantire altre opportunità attraverso alcuni bandi che sono stati approvati a delle associazioni. E’ un esempio chiaro quello di Contessa Entellina (http://www.contessaentellina.gov.it/index.php/7122-bando-e-modulistica-servizio-civile-anno-2016) oppure vi facciamo presente che a Chiusa Sclafani sono previsti altri 6 posti, ma sono gestiti da un’associazione che si occupa di gestire i beni del territorio.

Il nostro consiglio è di consultare gli albi pretori o chiedere ulteriori informazioni agli amministratori locali.

Il compenso per chi svolge il servizio civile è di 430euro al mese per un anno.

Comments are closed.