Prizzi, vendeva droga nel negozio per bambini

Prizzi, vendeva droga nel negozio per bambini

Apparentemente sembrava un normale negozio di vestiti per bambini, uno di quelli dove le mamme possono permettersi di acquistare in assoluta tranquillità ciò che più serve ai propri piccoli. Invece per i carabinieri della Stazione di Prizzi era diventato un luogo di spaccio. “L’ultimo posto – dicono i militari dell’Arma - dove un genitore si aspetterebbe di trovare droga in libera vendita”. In manette è finito un uomo di 34 anni (D.S. le iniziali), incensurato, titolare del negozio.

Il controllo all’interno dell’esercizio commerciale è scattato ieri, nel tardo pomeriggio, quasi in orario di chiusura. I carabinieri sono entrati in azione perché insospettiti dall’insolito viavai di utenti che si aggiravano nei pressi del negozio. E così da una perquisizione scrupolosa sono saltate fuori alcune stecche di hashish, nascoste all’interno di un pacchetto di caramelle sotto la cassa. I militari hanno deciso di estendere la perquisizione all’abitazione di campagna dell’uomo, in contrada Santa Barbara. Qua sono state rinvenute altre 16 stecche di hashish.

Condotto agli arresti domiciliari, dopo l’esito del giudizio direttissimo, il titolare del negozio ha patteggiato ed è stato condannato a 4 mesi e 830 euro di multa. La pena è stata sospesa, l’uomo è stato pertanto rimesso in libertà.

Comments are closed.