Nel corleonese è allarme furti. Agricoltura in ginocchio

Nel corleonese è allarme furti. Agricoltura in ginocchio

Gasolio, mezzi agricoli, frutta. Nel corleonese ogni notte vengono rubati strumenti indispensabili per l’attività agricola. E’ l’allarme della Coldiretti di Palermo che raccoglie quello degli agricoltori costretti a rimanere in campagna per fare la guardia. “Dai racconti dei nostri soci che hanno denunciato l’accaduto alle forze dell’ordine -commenta il direttore Gerardo Forina-, abbiamo appreso che i ladri agiscono per zone che vengono letteralmente depredate. Corleone è un’area zona cerealicola e con il prezzo del grano così basso le imprese rischiano di non poter ripartire”. “Le agromafie -ricorda Coldiretti Palermo- a livello nazionale hanno raggiunto oltre 16 miliardi di euro. In Sicilia sono almeno 5 i miliardi che la criminalità sottrae al settore”.vineyard

 

Comments are closed.