Mafia: vescovo Pennisi, sia sconfitta da decisa reazione civile

Mafia: vescovo Pennisi, sia sconfitta da decisa reazione civile

“Esprimo la mia piena soddisfazione, la solidarieta’ e vicinanza agli imprenditori che con coraggio e audacia hanno voluto infrangere il muro di omerta’ con la loro denuncia pubblica collaborando con le forze dell’ordine, risvegliando e mobilitando la coscienza civile nel contrasto alla criminalita’ mafiosa”. Lo dice l’arcivescovo di Monreale Michele Pennisi, sull’operazione antimafia scattata a Corleone. “Mi compiaccio con l’Arma dei Carabinieri, le forze di Polizia e la magistratura per la rigorosa azione investigativa condotta con determinazione e professionalita’. Ma la mafia la si sconfigge attaccandola anche con una decisa reazione civile dei cittadini e delle comunita’ locali. E’ il territorio in primo luogo che viene chiamato ad isolare ed emarginare la subcultura mafiosa”. La Comunita’ diocesana di Monreale si unisce all’appello dell’arcivescovo nello spronare a “perseguire i sentieri della giustizia e della legalita’, forti della parola del Vangelo di Cristo che e’ venuto perche’ l’uomo sia libero da qualsiasi potere umano e criminale che voglia renderlo schiavo”. (AGI)539ae9434274fcaedab8deb6007ffb6b_L

Comments are closed.