Bisacquino, al via la campagna 5 giorni senza multe

Bisacquino, al via la campagna 5 giorni senza multe

Con il completamento della segnaletica verticale ed orizzontale, entra in vigore domani 23 novembre l’ordinanza di regolamentazione della sosta in Piazza Triona, applicata con alcune lievi modifiche, quali ad esempio gli spazi riservati a ciclomotori e motocicli, che non sono soggetti all’esposizione del disco orario.

Per fare chiarezza è opportuno precisare che, per la sosta negli spazi riservati agli utenti delle farmacie, al conducente del veicolo potrà essere richiesto di esibire lo scontrino rilasciato dalla farmacia. La sosta infatti è consentita esclusivamente per l’acquisto di farmaci.

Ulteriori precisazioni riguardano la sosta delle persone disabili. A questa categoria sono stati riservati 4 parcheggi, conformemente alla percentuale minima imposta dalla legge. Tuttavia, al di fuori di tali spazi, anche il veicolo a servizio di persona disabile dovrà attenersi ad esporre il disco orario e non sostare per più di un’ora.

Altri chiarimenti riguardano la sosta riservata alle donne in gravidanza e neo-mamme, per la quale il codice attualmente non prevede alcuna sanzione: il rispetto di questa regola è affidato esclusivamente all’educazione ed al buonsenso dei cittadini. Sono soggetti alla sanzione invece i veicoli che sostano nello spazio attiguo, riservato alle autovetture NCC (noleggio con conducente).

Se l’utente non è in possesso di un disco orario, è sufficiente che indichi in maniera chiara l’orario di arrivo, lasciandolo ben in vista sulla parte anteriore del veicolo.

Tutti gli altri spazi dell’area di circolazione di Piazza Triona, se non diversamente segnalato, (ad es. gli spazi di sosta breve di 15 minuti) sono vietati alla sosta di qualsiasi veicolo.

Gli orari: l’ordinanza si applica in tutti i giorni non festivi, quindi non segnati in rosso sul calendario, dalle ore 8:00 alle ore 20:00. La durata della sosta consentita con esposizione del disco orario è di 1 ora in tutti i casi. Al termine dei 60 minuti, il periodo di sosta non può essere rinnovato e il veicolo ha l’obbligo di lasciare l’area di sosta regolamentata (non può, cioè, passare da uno stallo ad un altro ed usufruire di un’altra ora).

Il sindaco ha già dato con ampio anticipo comunicazione alla cittadinanza della nuova disciplina, mediante l’affissione di un comunicato stampa. Tutti gli atti sono stati pubblicati sul sito internet del Comune e sono visionabili presso i nostri uffici.

Quale ulteriore iniziativa di sensibilizzazione, si è voluto, concordemente con l’autorità comunale, adottare questa mini-campagna di educazione stradale denominata “5 giorni senza multe”, che durerà da domani mattina 23 novembre fino a domenica prossima. Il personale della polizia locale cioè, si impegnerà ad effettuare un servizio di mera prevenzione, con lo scopo di spiegare ed educare gli utenti alle nuove disposizioni che riguardano il centro storico.

Da lunedì 28 novembre, invece, saranno ripresi i normali controlli che prevedono la contestazione immediata delle sanzioni se presente il conducente, oppure il rilievo fotografico accompagnato dal preavviso al parabrezza e successivo verbale di contestazione notificato per posta all’intestatario del veicolo.

Comments are closed.