Bisacquino, altro passo in avanti per il potenziamento del mattatoio comunale

Bisacquino, altro passo in avanti per il potenziamento del mattatoio comunale

E’ stato compiuto un altro passo avanti per quanto riguarda l’adeguamento del mattatoio comunale. Il municipio, infatti, ha individuato la ditta vincitrice della gara di appalto che consentirà al macello municipale di diventare una delle più avanzate strutture di macellazione della zona e che consentirà di conseguenza di migliorare la qualità e le quantità delle carni macellate. Sarà responsabilità  – dunque – dell’impresa “Azzurra Costruzioni srl” di Agrigento rendere la struttura all’avanguardia. L’azienda ha ottenuto l’appalto grazie a un’offerta 107.989,75 euro. Fondi concessi all’ente locale dal ministero dello sviluppo economico attraverso il patto territoriale agricolo “Alto Belice Corleonese”. Il progetto prevede la realizzazione di due celle frigorifere, le quali svolgeranno diverse funzioni, la prima  per l’abbattimento delle temperatura e la seconda per la frollatura delle carni; attraverso il passaggio delle carni prima in una e poi nell’altra si garantirà maggiore tenerezza e un coloro più chiaro; l’installazione di guidovie e di una sega elettrica, le prime faciliteranno il sollevamento e quindi il trasporto della carne; la seconda, invece, sarà inserita all’inizio della catena di macellazione; sarà montato, inoltre, un braccio sollevatore a snodo idraulico per il carico delle carni con sovrastanza arcomobile sigillante a terra per il collegamento stagno tra il locale di carico carni e l’automezzo di trasporto;saranno effettuati anche altri interventi nella sala di sosta. La produzione potrà passare probabilmente da otto capi macellati a settimana a circa quaranta, con un introito annuo stimabile per il comune di circa 100.000 euro e, anziché lavorare sui quarti, si passerà alla mezzenatura.

 

 

Comments are closed.