Ora Corleone: “ Lasciamo almeno in pace i nostri defunti”

Comunicato Stampa. ORA Corleone chiede al comune di modificare il regolamento di polizia mortuaria

Ora Corleone: “ Lasciamo almeno in pace i nostri defunti”

I cittadini di Corleone sono stati chiamati a presentarsi, entro e non oltre il termine perentorio del 31/05/2017, presso l’Ufficio tecnico V settore per essere censiti come legittimi concessionari delle aree cimiteriali e per designare un rappresentante che abbia rapporti con il comune.

Proprio in merito alla designazione del rappresentante abbiamo costatato nella pratica, essendoci varie questioni familiari tra i concessionari, la difficoltà o impossibilità, in molti casi, a trovare una sintesi che permetta l’individuazione di tale figura.

Inoltre, in base al regolamento le sepolture individuali, attualmente, hanno una durata di 30 anni per poi rientrare nella disponibilità del Comune, numerosi loculi tornerebbero al Comune con disagi e malcontenti per i parenti prossimi dei defunti.

Il Comune di Corleone, oggi, si sta attenendo al Regolamento di Polizia Mortuaria approvato dal Consiglio Comunale nel 2012, ma visto la delicata tematica ORA Corleone, a firma del Presidente Giuseppe Crapisi, del Segretario Francesca Benigno, e dei Vicepresidenti Nicola Bilello e Bernardo Scalisi, ha inviato una lettera ai Commissari del Comune di Corleone in cui si chiede di eliminare dal Regolamento di Polizia Mortuaria la figura del rappresentante che abbia rapporti con il Comune e di prevedere per le sepolture individuali, “la facoltà ai familiari del defunto di rinnovare, prima della scadenza, la concessione di altri 15 anni dietro pagamento del 50% del prezzo di concessione in vigore alla data del rinnovo.

Comments are closed.