Contessa Entellina, da oggi la gestione globale degli impianti di pubblica illuminazione, compresa la fornitura di energia, affidata a Gemmo S.P.A

Contessa Entellina, da oggi la gestione globale degli impianti di  pubblica illuminazione, compresa la fornitura di energia, affidata a Gemmo S.P.A

Arcugnano – Contessa Entellina, –  L’amministrazione del Comune di Contessa Entellina, guidata dal Sindaco Sergio Gioachino Parrino, sulla base della nuova Convenzione Consip “Servizio Luce 3”, che garantisce massima trasparenza e totale abbattimento degli oneri di gara, ha deliberato di affidare a Gemmo SpA la gestione globale degli impianti di pubblica illuminazione, compresa la fornitura di energia, per 9 anni.

La convenzione, già stipulata, che entra in vigore oggi (1 Giugno 2017), comprende anche servizi tecnici e gestionali particolarmente innovativi e in grado di porre il Comune di Contessa Entellina all’avanguardia nel settore della pubblica illuminazione, grazie anche alla partnership in essere tra Gemmo e Philips Lighting.

Tra i servizi previsti dal contratto ci sono la manutenzione programmata (preventiva, correttiva e di pronto intervento) degli oltre 1.100 punti luce del territorio comunale, gli interventi di riqualificazione energetica e artistica con l’impiego di nuove tecnologie efficaci, efficienti ed innovative, gli interventi finalizzati alla messa in sicurezza, all’adeguamento normativo e tecnologico con la riqualificazione parco apparecchi illuminanti e risparmi energetici con l’impiego, su larga scala, del sistema “LED” in più di mille punti luce, il 100% di quelli complessivi, senza oneri aggiuntivi per il Comune.

L’installazione degli oltre 1.000 punti luce LED permetterà di ottenere:

l’illuminazione più sicura (aumento della resa cromatica e abbassamento dei tempi di reazione all’imprevisto); riduzione dell’inquinamento luminoso (abbattimento dispersione verso l’alto della luce);

diminuzione dei consumi della rete di illuminazione e del numero dei guasti sugli impianti.

Nel giro di pochissimo tempo (circa 3 mesi dall’avvio dei lavori), il Comune potrà disporre di un impianto rinnovato a costo zero e al termine del contratto potrà fruire direttamente dei vantaggi economici derivanti dall’ abbassamento dei consumi, equivalenti a ben 2.000 tonnellate di CO 2 non immesse in atmosfera (come togliere dalla strada oltre 100 auto di media cilindrata all’anno).

Verranno realizzate anche una serie di illuminazioni artistiche anch’esse illuminate dai nuovi LED. Il sistema di telecontrollo, tecnologia proprietaria Gemmo protetta da brevetto, verrà perfezionato per consentire, istante per istante e tramite un’infrastruttura GPRS ad hoc, l’analisi dei parametri fondamentali degli impianti, al fine di poter intervenire tempestivamente in presenza di anomalie e di regolare accensioni e spegnimenti senza ulteriori oneri per le casse comunali.

Per gli utenti sarà sempre disponibile un call center con numero verde dedicato al quale tutti i cittadini potranno far riferimento per segnalare eventuali guasti o anomalie.

Comments are closed.