Benefici fiscali a chi fa pubblicità

Benefici fiscali a chi fa pubblicità

Una boccata d’ossigeno per il mercato editoriale, ma anche un sostegno e una spinta per le aziende e i privati che investono in campagne promozionali sulla stampa, sulle radio e le tv del proprio territorio. Sono questi, a medio e lungo termine, gli obiettivi del provvedimento pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale, che dispone nuovi benefici fiscali per gli investimenti pubblicitari «incrementali» effettuati su quotidiani, periodici ed emittenti televisive e radiofoniche locali.

Introdotto con un emendamento alla Manovra correttiva, approvata dalla Camera lo scorso 15 giugno e convertita nella legge numero 96, l’articolo 57-bis prevede, nel dettaglio, un credito d’imposta pari al 75% a decorrere dal 2018 per tutte «le imprese lavoratrici e i lavoratori autonomi» che effettuano investimenti pubblicitari incrementati, cioè superiori almeno dell’1 per cento rispetto a quelli «analoghi effettuati sugli stessi mezzi d’informazione nell’anno precedente»

Per leggere l’articolo integralmente clicca qui: http://gds.it/2017/06/24/benefici-fiscali-a-chi-fa-pubblicita-previsto-per-le-aziende-un-credito-dimposta-pari-al-75_685444/

Comments are closed.