Bisacquino, continua la lotta al randagismo

0
50

Mentre nel resto della Sicilia sta emergendo il problema randagi ( soprattutto a Sciacca,  dove nell’ ultima settimana sono stati avvelenati circa quaranta cani), nel comune di Bisacquino la questione viene affrontata ordinariamente, evitando in questo modo misure straordinarie o l’emergere di atti illegali.

Infatti attraverso un ordinanza, firmata del sindaco Tommaso Di Giorgio e proposta dal comandante della polizia municipale, Ignazio Bacile, il comune ha previsto la cattura e il ricovero di cinque randagi allo scopo di osservarli, sterilizzarli e, nel caso, di rimetterli nel territorio comunale.  Su questa tematica il  municipio di Bisacquino è sempre stato puntiglioso ed efficiente e i risultati sono evidenti.

(immagine presa dal web)