Incidenti a Piano Battaglia, tra i feriti anche un roccamenese

0
199

Sono stati sei gli interventi effettuati nel fine settimana a Piano Battaglia dai tecnici del Soccorso alpino e speleologico siciliano in collaborazione con la Protezione civile della Città metropolitana di Palermo, i carabinieri e il Corpo forestale.

Sia sabato che domenica la località, complici anche le abbondanti nevicate degli ultimi giorni, è stata presa d’assalto dai gitanti. Un giovane di Roccamena G.D.B., 31 anni, si è procurato una frattura al piede destro dopo aver urtato con violenza un grande pupazzo di neve. Si è ferito all’orecchio M.A., 35 anni, di Santa Margherita Belice,

dopo essere caduto urtando la testa contro la lamina del suo snowboard. Una sospetta frattura al braccio per M.P., 33 anni, di Partinico, è stata travolta alle spalle da uno slittino, mentre per  A.L.G., 25 anni, di Caltagirone, la diagnosi è di una sospetta frattura della caviglia sinistra. Infine D.F., uomo di 33 anni, di Castelvetrano, ha accusato un malore. Gli uomini del soccorso alpino hanno salvato anche il cane Miele che era stato abbandonato nella zona dei rifiugi