Salvino Caputo indagato per attentato contro i diritti politici del cittadino

Salvino Caputo indagato per attentato contro i diritti politici del cittadino

Attentato contro i diritti politici del cittadino”: è questo il reato di cui è accusato Salvino Caputo, ex deputato regionale oggi dirigente della Lega in Sicilia, finito agli arresti domiciliari in un’inchiesta più ampia che lo vede anche indagato per voto di scambio, insieme col fratello Mario, avvocato di Monreale, candidato non eletto alle ultime regionali per la lista “Noi con Salvini”.

L’articolo continua qui: http://palermo.gds.it/2018/04/04/campagna-elettorale-ingannevole-e-voto-di-scambio-le-accuse-per-caputo-e-suo-fratello-finiti-ai-domiciliari_828719/

Comments are closed.