Chiusa Sclafani, lotta al precariato: iniziano le stabilizzazioni

Contributo del sindaco di Chiusa Sclafani Francesco Di Giorgio

0
589

Sin dal nostro insediamento abbiamo cercato di dare stabilità ai contrattisti del nostro Comune, che di fatto hanno nel tempo sostituito, in quasi tutti i servizi, i dipendenti di ruolo andati in pensione rimanendo, però, per troppo tempo ancora precari. Con il Segretario Comunale si è subito verificata se c’era la possibilità di assunzione utilizzando le risorse derivanti dai pensionamenti e si è stabilito di bandire subito un concorso per la categoria B che avrebbe visto per l’anno 2017 l’assunzione di 3 persone più una quarta nel 2018. Tra l’altro era una procedura che avrebbero potuto attivare già in passato, nel 2015/16, visti i precedenti pensionamenti.

Bandito il concorso a fine 2017 per 4 di categoria B, nel febbraio la pubblicazione della legge “Madia” ha dato la possibilità di poter far fuoriuscire dal precariato tutti, al quel punto l’Amministrazione Comunale ha deciso di stabilizzare nel 2018/2019 tutti i contrattisti della categoria B e nel 2019/20 tutti i contrattisti della categoria C.

Dopo aver effettuato la selezione con una commissione esterna sono stati già firmati i primi 3 contratti ed altri 3 verranno firmati entro la fine dell’anno. Entro fine anno, inoltre, approveremo il bando per la selezione della categoria C e nei primi mesi del 2019 procederemo con la firma dei contratti di tutti i B e successivamente con tutti i C.