Corleone, avrebbe approfittato della figlia. Chiesta condanna a 13 anni

0
1461

Secondo quanto riportato dal Giornale Di Sicilia, il PM Daniele Di Maggio avrebbe chiesto una condanna superiore ai 13 anni di carcere per un uomo di 39anni di Corleone accusato di avere abusato della propria figlia affetta da handicap. La vicenda sarebbe durata circa circa cinque anni (dal 2012 al 2017), fino a quando la bambina non avrebbe raccontato l’amara verità alla madre, che fece scattare la denuncia.

I carabinieri avviarono le indagini e, dopo i primi riscontri, inviarono una prima informativa alla Procura di Termini Imerese, che ottenne l’arresto dell’uomo per violenza sessuale, corruzione di minorenne e atti persecutori.

Secondo la ricostruzione pare che il genitore approfittava dei momenti di assenza della madre per abusare della piccola e l’avrebbe costretta a stare in silenzio minacciandola di morte.

Adesso il tribunale di Termini Imerese dovrà decidere se applicare la condanna chiesta dal PM, a cui si è associata anche la parte civile.