Ficuzza, targa alla memoria di Ninni Cassarà distrutta, ma presto sarà ripristinata

0
106

La targa dedicata a Ninni Cassarà al capo della squadra mobile di Palermo assassinato da Cosa nostra il 6 agosto 1983 insieme all’agente di polizia Roberto Antiochia, che era stata realizzata e collocata presso il Bevaio Borbonico di Ficuzza nel 2013, è stata distrutta.

“Per noi si tratta di un simbolo importantissimo – dicono dal Comune di Corleone – che va subito ripristinato. Non sappiamo ancora cosa sia successo, se si tratta del triste risultato di un raid vandalico o di un incidente d’auto, ma insieme alle forze dell’ordine stiamo cercando di fare luce sulla vicenda. Teniamo molto a questa targa, per questo abbiamo già avviato l’iter per collocarne una nuova. E’ già in fase di realizzazione, sarà riposizionata entro sabato”.