La villa comunale di Corleone presto sarà a risparmio energetico

0
91
villa

Inizieranno entro 31 ottobre i lavori che permetteranno alla villa comunale di Corleone di diventare a risparmio energetico. Il ministero dello Sviluppo economico ha infatti finanziato con 90 mila euro un progetto presentato dal municipio per l’ammodernamento dell’attuale impianto di illuminazione. Il piano prevede la sostituzione delle classiche lampadine con quelle a Led, che consumano minori quantità di energia elettrica. Secondo le stime, i consumi saranno abbattuti del 70%, con un conseguente cospicuo risparmio economico per le casse comunali.

“Per ridurre in modo efficace i consumi di energia elettrica dell’illuminazione pubblica – dice il sindaco Nicolò Nicolosi -, dopo un’attenta valutazione dei vari dispositivi disponibili, abbiamo deciso per la tecnologia Led. Questa ci permetterà di abbattere in parte i costi e, allo stesso tempo, di rendere la villa comunale ancora più bella”.

Il sistema, inoltre, sarà controllato tramite telegestione, cioè da remoto. Ciò consentirà di risparmiare sulla spesa per il personale e sull’organizzazione generale del servizio, che verrà ottimizzato. Attraverso la telegestione, ad esempio, sarà possibile intervenire in modo mirato su eventuali guasti, che saranno segnalati direttamente da ciascun punto luminoso ad un terminale centrale.

“Un ulteriore passo – commenta l’assessore ai Lavori pubblici, Salvatore Schillaci – è stato fatto per il decoro della villa comunale e di tutta Corleone, con un occhio al risparmio energetico e la riduzione di CO2 nell’atmosfera. Procederemo subito alla gara d’appalto”.