Corleone, presto i lavori di ristrutturazione del liceo Don Colletto

0
238

80mila euro saranno investiti a Corleone per i lavori straordinari che consentiranno di ristrutturare il liceo «Don Colletto», sede dei licei classico, scientifico e umano. Via libera dalla giunta municipale al progetto che permetterà di riparare le aree che era state colpite dal nubifragio dello scorso novembre (tetto e un’area esterna). Questi fondi fanno parte di un più ampio finanziamento del ministero dell’Istruzione concesso a dicembre per la messa in sicurezza degli edifici a seguito di eventi calamitosi. Con lo stesso provvedimento, il Miur ha finanziato con 150 mila euro i lavori alla scuola media Giuseppe Vasi, pure danneggiata dalle piogge torrenziali.

“A quasi un anno dalla disastrosa alluvione del 3 novembre facciamo un altro passo verso la normalità – afferma il sindaco Nicolò Nicolosi -. Il Comune di Corleone ha sottoscritto un apposito protocollo d’intesa con la Città Metropolitana di Palermo, cui appartiene l’istituto scolastico ‘Don Giovanni Colletto’. La proficua collaborazione tra i due enti locali ha permesso di raggiungere questo risultato e di rendere completamente fruibili i licei della nostra città. Ringrazio il professore Leoluca Orlando per la disponibilità all’utilizzo di questo finanziamento, e l’assessore regionale all’Istruzione Roberto Lagalla per il sostegno a questa iniziativa e ad altre che sono in corso e che puntano al potenziamento delle strutture scolastiche di Corleone”. L’altra tranche del finanziamento ministeriale è stata impiegata per interventi alla scuola media “Giuseppe Vasi”, che sono iniziati da circa un mese e che stanno interessando il piano terra dell’ala invasa da acqua e fango