Inaugurato a Chiusa Sclafani lo sportello a sostegno dei bambini autistici

0
827

E’ stata inaugurata domenica, nei locali di San Antonio di Chiusa Sclafani, dall’arcivescovo di Monreale Mons. Michele Pennisi, una sala ludico-ricreativa per bambini affetti da autismo, «Parent to Parent», con lo scopo di costruire una rete di famiglie per ridurre l’isolamento, di responsabilizzare ed aumentare la consapevolezza di chi si prende cura di bambini e ragazzi affetti da Autismo e/o patologie ad esso correlate.

 «Abbiamo scritto un’altra pagina della storia di Parent to Parent scegliendo i colori della solidarietà, della condivisione e dell’ inclusione – dicono dall’associazione Parent To Parent.
Sostenuti dalla Benedizione di Sua Eccellenza Monsignor Michele Pennisi e dalle preghiere di Padre Bernando Giglio, supportati dalle parole del Sindaco Francesco Di Giorgio, protetti dal Maresciallo dei Carabinieri ed incoraggiati dalla partecipazione della cittadinanza andiamo avanti con il cuore colmo di gioia»

«Voglio ancora fare i complimenti a chi si è adoperato per la sua realizzazione – commenta il sindaco di Chiusa Sclafani, Francesco Di Giorgio -. Come Amministrazione, mi sono impegnato, a stare vicino alle famiglie ed ai loro ragazzi ed a sostenere, per quanto possibile, anche economicamente le iniziative. Essere genitori è il mestiere più difficile al mondo, esserlo di bambini speciali lo è ancor di più, per questo ritengo che le istituzioni, scuola, chiesa e comune, devono essere sempre presenti e non far mai mancare il loro appoggio».