Autonomia siciliana, riconoscimento dell’insularità

0
212

Lo Stato deve riconoscere gli svantaggi che derivano alla nostra regione da questa condizione, garantendogli quindi pari diritti e dignità.

Il Parlamento Europeo tramite una risoluzione ha già riconosciuto la condizione di insularità per Sicilia e Sardegna, tuttavia quel provvedimento non è stato rispettato e i problema relativi ai trasporti, al caro-biglietti e al deficit delle infrastrutture per la Sicilia e i siciliani sono ancora attuali.

Bisogna far conoscere il principio di insularità in Costituzione e in Statuto. Per dare spazio a storia, cultura e far luce sui diritti negati alla nostra Regione.

Uno degli obiettivi principali sarebbe quello della defiscalizzazione dei prodotti petroliferi in Sicilia, un sogno per i nostri cittadini che hanno pagato a caro prezzo un sistema sbagliato. Nell’Isola si raffinano tonnellate di petrolio ad è giusto che i cittadini debbano pagare meno il costo della benzina.

Davide Grassedonio, – “sarò accanto l’onorevole Vincenzo Figuccia, al progetto Insularità per la Sicilia, per rivendicare le grandi battaglie di giustizia sociale, i temi della fiscalità di vantaggio, delle zone ad economia speciale e della defiscalizzazione della benzina”.

Conclude Davide Grassedonio: – “Sarò presente insieme l’onorevole Vincenzo Figuccia, nei comuni del mio territorio a partire da Prizzi, dove verranno allestiti dei gazebo finalizzati a promuovere l’affermazione e il riconoscimento del principio di insularità”