I terreni che piacevano ai Riina andranno a Biagio Conte

0
321

PALERMO – Le infiltrazioni mafiose sono state bonificate, ma il rischio è sempre dietro l’angolo, anche alla luce della capacità della mafia di disporre per decenni di un bene della Curia. Ecco perché il pubblico ministero Claudia Ferrari ha chiesto alla sezione Misure di prevenzione del Tribunale di imporre un’amministrazione giudiziaria a tempo all’”Azienda agricola santuario Maria Santissima del Rosario di Tagliavia”.
La decisione arriverà nei prossimi giorni. Di fatto un controllore nominato dal Tribunale affiancherebbe i vertici dell’azienda per completare il passaggio di consegne dei terreni fra Ficuzza e Corleone alla missione “Speranza e Carità” di Biagio Conte che li gestirebbe per aiutare i poveri.

articolo completo qui:

http://livesicilia.it/2018/07/10/da-feudo-dei-boss-a-bene-dei-poveri-dopo-i-riina-arriva-biagio-conte_978276/