Approvata la Rete Ospedaliera, novità anche per Corleone

0
950

Approvata la nuova rete ospedaliera dalla commissione sanità. E alcune novità riguardano anche l’ospedale dei Bianchi di Corleone: infatti al nosocomio saranno aggiunti due Unità Operative Semplici di Cardiologia e due di Ortopedia, mentre medicina generale diventerà Unità Operativa Semplice Dipartimentale. Secondo quanto dichiarato dall’assessore Razza, il piano approvato avrà come obiettivo principale quello di garantire prestazioni migliori nell’ambito dei servizi sanitari al cittadino, garantendo più posti letto e reparti specialistici anche nelle aree periferiche.

“Abbiamo di fronte una rete ‘ospedalocentrica’ che privilegia gli ospedali dei grossi centri e mortifica le periferie – argomenta Francesco Cappello (M5S) – assistiamo a un ridimensionamento dei piccoli presidi, vengono quasi del tutto chiusi alcuni ospedali – Ribera, Noto, Scicli, Salemi – che avranno solo i reparti di lungodegenza e geriatria e non saranno dotati di pronto soccorso né di altri servizi. Le isole sono maltrattatte, come sempre, inoltre l’Assessore ci ha detto che i punti nascita in deroga saranno tutti chiusi”.

Il testo è passato con sette voti, quelli della maggioranza più Nicola D’Agostino di Sicilia Futura. I democratici si sono astenuti, contrari i 5 Stelle.

Il risultato è stato rivendicato e visto favorevolmente dal comitato territoriale che si era attivato qualche settimana fa.