La Cgil: A Corleone salari sotto il minimo

0
686

Una condizione di “sottosalario generale nella campagna palermitana, senza grandi distinzioni tra le paghe date ai migranti e quelle dei lavoratori siciliani”. Lo spiega il segretario generale della Flai Cgil Palermo Dario Fazzese a conclusione della due giorni di campagna informativa #restiamoincampo a Corleone contro lo sfruttamento e per la diffusione dei diritti dei braccianti agricoli.