Carnevale di Bisacquino, il report dei controlli: denunce, sanzioni e soccorsi

0
4138

Il Sindaco e le Forze dell’Ordine impegnate ieri nelle operazioni attinenti alla sicurezza della manifestazione “Sfilata dei Carri Allegorici Carnevale Bisacquinese 2020” comunicano congiuntamente che sono stati effettuati continui e costanti controlli atti a garantire l’incolumità pubblica, l’ordinato svolgimento della manifestazione e l’osservanza delle Ordinanze comunali n. 7 e 8 del 10/02/2020.
I controlli di Carabinieri e Polizia Locale (12 unità in tutto) hanno evidenziato violazioni da parte del conducente di un carro allegorico risultato positivo all’alcoltest. Il conducente è stato denunciato e gli è stata ritirata la patente. Ai sensi dell’art. 186/CDS rischia un’ammenda fino a 3200 euro, un anno di sospensione dalla guida e l’arresto fino a 6 mesi. Indagini sono in corso per identificare, attraverso la videosorveglianza, chi si è reso responsabile di aver rimosso una transenna posta a tutela della pubblica incolumità che assicurava il transito in uscita ai mezzi del soccorso sanitario (sarà denunciato ai sensi dell’art. 673 del CP e rischia l’arresto fino a tre mesi o un’ammenda fino a 516 euro).

Numerosi i soggetti identificati per vari controlli, tra questi una dozzina sono stati multati per consumo di bevande alcoliche in aree pubbliche nonostante il divieto. Ad ognuno di essi è stata comminata una sanzione da 25 a 500 euro. Diverse persone sono state identificate nel corso di interventi volti a evitare l’insorgere di risse. Altre due sono state denunciate per aggressione e percosse. A tarda ora un circolo privato, frequentato per lo più da giovanissimi, è stato sgomberato perché il locale risultava sovraffollato rispetto alle condizioni minime di sicurezza. Quattro le persone soccorse dal Presidio sanitario per stato di malessere derivante da abuso di alcolici, una di queste è stata trasportata presso la Guardia Medica dove ha ricevuto l’assistenza sanitaria del caso.

Recuperati e restituiti ai rispettivi proprietari numerosi oggetti personali, cellulari, denaro e documenti, smarriti nel corso della manifestazione. Altri ancora sono a disposizione dei proprietari presso il Comando di Polizia municipale. I controlli proseguiranno anche nella giornata di oggi.