Covid-19, il comune di Bisacquino in aiuto dei più deboli

0
1563

Il comune di Bisacquino, per far fronte all’emergenza coronavirus, dopo avere istituito una linea telefonica speciale (3662915900) per garantire assistenza domiciliare e dare manforte alle fasce più deboli della popolazione (anziani, mamme e cittadini in difficoltà) ha attivato da oggi un servizio di distribuzione dei beni di prima necessità per fronteggiare il disagio delle famiglie meno abbienti. 

I beni verranno distribuiti direttamente a domicilio a chiunque ne facesse richiesta, che dovrà dimostrare di trovarsi in stato di indigenza (essere disoccupato e/o inoccupato; essere privo di adeguati mezzi di sussistenza; percepire un reddito di cittadinanza non sufficiente alle necessità del proprio nucleo familiare oppure non percepirlo) presentando il modello di dichiarazione sostitutiva dello stato di necessità legato all’emergenza COVID-19. 

Il servizio è attivo tutti i giorni dalle ore 8.00 alle 18.00 chiamando il numero speciale 3662915900.  Nel corso della telefonata dovrà essere indicato l’indirizzo, il numero civico ed il nominativo a cui recapitare gli alimenti