L’Asp di Palermo e Chiusa attivano servizi di supporto psicologico e di ascolto gratuiti

0
295

Un aiuto psicologico offerto attraverso colloqui telefonici per comprendere ed affrontare le inevitabili paure e incertezze di questo momento così difficile per tutti. L’Asp di Palermo, attraverso l’UOC Psicologia, offre un supporto psicologico a tutti i residenti in città e provincia, che ne sentano il bisogno. Il servizio è assicurato da psicologi specializzati e, da tempo, impegnati nell’assistenza sanitaria. Sarà assicurata la privacy nei limiti di quanto previsto dalle disposizioni di legge. Il servizio sarà attivo, a partire da domani, dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle 18 telefonando ai seguenti numeri: 0917036951 oppure 091 7036952.  È stato, inoltre, attivato un indirizzo di posta elettronica – tiracconto.covid@asppalermo.org – per quanti volessero utilizzare la scrittura per raccontare la storia di questo loro momento: la vita, la quotidianità, i pensieri, le emozioni, i propositi. Coloro che lo richiederanno saranno successivamente contattati. “L’emergenza sanitaria da Coronavirus e le conseguenti limitazioni imposte alla vita di ogni giorno – spiegano dall’Unità Operativa Complessa di Psicologia dell’Asp di Palermo – possono causare ai cittadini disagio e stati di malessere. In particolare il personale sanitario, a causa della sovraesposizione lavorativa, è ulteriormente sottoposto a tali rischi. A tutti coloro che ne sentano il bisogno, offriamo un aiuto ed un supporto psicologico”. 

Anche il comune di Chiusa Sclafani si è attivato in tal senso, attraverso l’assistente sociale Rosaria Milioto, che offrirà supporto e sostegno per i cittadini che necessitano di assistenza urgente e immediata legata all’emergenza (le informazioni complete nell’immagine in fondo).