Bisacquino, tornano a casa i ragazzi che aspettavano i risultati dei tamponi

0
1262

A circa un mese dal loro rientro dalla Germania e undici giorni dopo aver effettuato il tampone rinofaringeo, i tre ragazzi bisacquinesi di cui vi abbiamo parlato la settimana scorsa in questo articolo (siamo in isolamento perché l’Asp non trova i risultati dei nostri tamponi) hanno ricevuto l’esito dell’esame e possono rientrare a casa ad abbracciare le rispettive famiglie. Sono negativi al nuovo coronavirus.

Si conclude, così, nel migliore dei modi questa vicenda che, tra l’altro, aveva fatto infuriare parecchi nostri lettori. «Vogliamo ringraziare i carabinieri, in particolare il maresciallo Recchia, la polizia municipale, la protezione civile e il sindaco Tommaso Di Giorgio perché hanno fatto di tutto per farci tornare a casa» – affermano -.