Risparmio energetico: 72 milioni di euro a 62 comuni Siciliani

In graduatoria Prizzi, Marineo e Sambuca di Sicilia

0
143

Aggiornata la graduatoria definitiva relativa all’avviso pubblico che prevede la concessione di agevolazioni in favore di enti locali, anche nelle forme associative regolarmente costituite, per la realizzazione di opere pubbliche per promuovere l’adozione di soluzioni tecnologiche per la riduzione dei consumi energetici delle reti di illuminazione pubblica. L’elenco dei progetti ammessi e finanziabili che accederanno alle agevolazioni previste dall’Azione 4.1.3 del Po Fesr Sicilia 2014/2020 è stato pubblicato dal Dipartimento Energia. Sono 152 gli enti locali in graduatoria per un importo totale di contributi richiesti pari a 194 milioni di euro.

62 di questi municipi (presenti tra l’altro in graduatoria Sambuca di Sicilia, Prizzi e Marineo) possono accedere direttamente ai finanziamenti per un importo di contributi richiesti pari a quasi 72 milioni di euro. Le restanti 90 operazioni – per un totale di contributi pari – 122.137.307,41 euro – non sono finanziabili per insufficienza di fondi.

Il bando «Riduzione consumi energetici» prevedeva agevolazioni da 200 mila a 5 milioni di euro per i Comuni siciliani nell’ambito dell’Asse 4″ Energia Sostenibile e Qualità della Vita” del Programma Operativo cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR). Non presenti in graduatoria, invece, comuni del territorio.