Contessa Entellina, la proposta del gruppo di minoranza: «Riduciamo l’IMU»

0
496
Nella foto i tre consiglieri

I consiglieri comunali di minoranza Sergio Parrino, Anna Fucarino ed Eleonora Lala, sottoporranno all’attenzione del consiglio comunale di Contessa Entellina (che si riunirà giorno 9 luglio) la proposta di riduzione dell’IMU. I tre sottolineano che l’ente locale potrebbe adottare tale misura dato che il «Comune di Contessa Entellina ha acquisito (nell’ultimo biennio e per l’anno 2020) nel proprio bilancio maggiori risorse e sosterrà minori spese». Entrambi i due fattori vengono, poi, sviscerati e quantificati.

In particolare, nell’elenco della «maggiori entrate 2020» sono inseriti:

  • l’incremento del fondo di solidarietà Comunale per € 4.289,06;
  • i trasferimenti ordinanza di protezione civile per € 15.867,76; 
  • il fondo per esercizio delle funzioni fondamentali (art 106 di 34 del 2020) per € 17.347,46;
  • gli altri trasferimenti statali minori per € 3.000,00;
  • i trasferimenti dal Ministero delTIstruzione per € 6.000,00;
  • i trasferimenti ai sensi deU’art. 105 del Decreto Legge 19 maggio 2020 n. 34 per € 3.151,80
  • i trasferimenti L. F. 160 del 27/12/2019 per € 50.000,00;
  • i trasferimenti L. F. 160 del 27/12/2019 per € 21.700,00; 
  • i maggiori trasferimenti regionali per circa € 60.000,00; 
  • le maggiori entrate proprie da accertamenti Imu “agricola anno 2014 – 2015” per circa € 100.000,00;

Mentre per quanto concerne le minori uscite si annoverano quelle relative alla riduzione del costo per il personale (otto dipendenti hanno cessato il loro rapporto lavorativo con il municipio) quantificate in 200.000€ e «i risparmi dati dalla riduzione del costo di servizio mensa (avviata per pochi giorni), sia per il ritardo dell’attivazione del servizio dovuta all’incapacità programmatica dell’amministrazione, sia alla chiusura delle scuole dovuta alla diffusione dell’ormai noto Virus Covid- 19, riduzione, per mancata attivazione, del costo di gestione del servizio di asilo nido, minori costi per trasporto alunni ecc.»

In conclusione, quindi, il gruppo di minoranza asserisce che «stante la disponibilità di tali ingenti risorse, ammontanti complessivamente ad € 500.000€, cui circa 300.000,00 ricorrenti anche negli successivi, appare moralmente doveroso, anche alla luce della grave crisi economica che ha attanagliato negli ultimi anni le realtà locali dell’entroterra siciliano, ed accentuato in particolar modo nell’ultimo periodo dal covid 19, ridurre la pressione fiscale (per un importo di circa € 60.000,00) a carico dei cittadini di Contessa Entellina, rivedendo a ribasso le aliquote IMU di 2,5 punti, (pari ad appena il 12% circa delle maggiori entrate/minori spese».

La proposta è indirizzata anche al sindaco Leonardo Spera.