Chiusa Sclafani, la giunta approva il rendiconto finanziario

0
237

Approvati dalla giunta di Chiusa Sclafani lo schema del rendiconto finanziario 2019 e la relazione al rendiconto. Dai documenti emerge una situazione economico-finanziaria sana dell’ente municipale, il quale «è riuscito a rispettare gli obiettivi di finanza pubblica per l’anno 2019 – così come stabiliti dalla nuova normativa» – e a conseguire un risultato di amministrazione di 1.209.666,20€, di un fondo di cassa positivo al 31/12/2010 (pari a 1.079.492,75€); lo stato patrimoniale semplificato evidenzia, invece, un patrimonio netto di 24.562.378,66€ .

Il rispetto del pareggio di bilancio e i parametri di deficitarietà negativi dimostrano, quindi, una situazione di sostanziale equilibrio dell’Ente. L’approvazione del rendiconto finanziario dà l’occasione al sindaco Francesco Di Giorgio di togliersi qualche sassolino dalla scarpe: «In questi 3 anni di legislatura siamo riusciti a chiudere favorevolmente alcuni contenziosi iniziati durante la passata amministrazione. In alcuni casi, come abbiamo sempre dichiarato, siamo riusciti a dimostrare che nulla era dovuto ed in un solo caso abbiamo liquidato meno del  25%  dell’importo richiesto. Anche in questa occasione avevamo più volte chiarito che quanto richiesto non era dovuto». «Le nostre osservazioni non venivano ascoltate e si era diffusa la voce che avremmo portato il Comune in dissesto. Mi dispiace per chi alimentava queste voci, ma i numeri ufficiali dimostrano tutt’altro», conclude il primo cittadino.