Bisacquino, da dicembre Ignazio Bacile sarà il nuovo comandante di Alcamo

0
1198

Dal primo dicembre 2020 Ignazio Bacile non sarà il più comandante della polizia locale di Bisacquino. Il dirigente ha vinto un concorso che gli permetterà di diventare il comandante della polizia municipale di Alcamo, comune di Trapani con più di 40mila abitanti. Il Comando lì formato da circa 50 vigili, più ausiliari e amministrativi per un totale di 69 unità; inoltre guiderà l’area dei servizi demografici con circa altre 40 unità. Ignazio Bacile, laurea in scienze politiche e specializzazione in Disaster management, ha diversi titoli professionali ed esperienza lavorativa iniziata nel 1988 nell’ XI Reparto mobile di Palermo ed è dirigente sindacale e componente il direttivo Fp-Cigl Palermo. Ha avuto riconosciute due benemerenze nazionali, due regionali, una comunale e due encomi. Dovrà necessariamente lasciare gli incarichi a Bisacquino e Mezzojuso (comandante) e Bagheria (protezione civile), dove ha redatto il Piano comunale per il rischio idrogeologico e idraulico del Fiume Eleuterio. A Bisacquino lascia il comando dopo averlo trasformato in un fiore all’occhiello del territorio. A lui vanno i nostri auguri.