Corleone, scoperta dalla Finanza discarica abusiva

0
338

La Guardia di Finanza ha sequestrato un’area adibita abusivamente a discarica di rifiuti pericolosi. I militari hanno trovato un appezzamento di terreno dov’erano accatastati diversi rifiuti speciali. Nell’area sono state trovate 120 lastre di eternit non integre, in peso pari a circa 2.000 chili, e 30 lastre di materiale bituminoso del peso complessivo di circa 200 chili, conferiti illegalmente da soggetti ignoti. 

Sono scattati i sigilli e sono in corso le indagini per risalire a chi ha smaltito i rifiuti pericolosi, reato punito con l’arresto da 6 mesi a due anni e con l’ammenda da 2.600 a 26.000 euro. 

«E’ stata inoltrata comunicazione di notizia di reato nei confronti di ignoti all’autorità giudiziaria – precisano dalla Finanza –  ed è stato informato il sindaco per l’avvio delle operazioni di bonifica».