Cantiere Popolare si ramifica anche a Bisacquino

0
620
Saverio Ceravolo e Leonardo Spallino

I bisacquinesi Saverio Ceravolo e Leonardo Spallino, sono stati nominati rispettivamente coordinatore e vice coordinatore di «Cantiere Popolare», il partito siciliano guidato dall’onorevole Saverio Romano. E’ stato lo stesso politico a darne notizia attraverso un post su Facebook e a motivarne la scelta: «La qualità di una classe dirigente dipende dalle competenze, dallo spirito di servizio, dalla passione politica, dall’amore per il proprio territorio e dalle energie che si è disposti ad impiegare per farlo crescere. Cantiere popolare si ramifica sempre di più nei Comuni, raccogliendo la disponibilità di chi crede ancora nella capacità della politica di cambiare le cose, migliorando i servizi, il rapporto con gli elettori, le prospettive di uno sviluppo sostenibile. E’ questo il quadro di riferimento che ci porta a scelte come quella fatta a Bisacquino dove, a rappresentare Cantiere popolare sarà il coordinatore Saverio Ceravolo e il suo vicecoordinatore Leonardo Spallino. Due giovani professionalmente preparati che si sono già distinti nel loro lavoro e con iniziative politiche e sociali. A loro rivolgo il mio saluto affettuoso, confermando il mio sostegno e quello di tutta la nostra comunità politica».

Saverio Ceravolo, 34 anni, laureato in Scienze Politiche e Relazioni internazionali e proprietario di un’azienda agricola, è dipendente di una società cooperativa sociale per l’infanzia; mentre Leonardo Spallino, 34 anni, Ingegnere edile, è dipendente tecnico dell’Asp di Palermo.