Corleone, la raccolta differenziata a portata di App

0
157

La raccolta differenziata a Corleone diventa moderna e digitale grazie ad una App per smartphone e tablet. Continua così l’impegno per la promozione della raccolta differenziata, insieme ad una campagna informativa per il riciclo del Tetra Pak e al progetto per rendere plastic free gli uffici comunali.

SEPARIAMO nasce con l’obiettivo di facilitare la raccolta differenziata, proponendosi come utile strumento per i cittadini. Attivando la geolocalizzazione, la App è in grado di individuare la città dell’utente. E’ dotata di calendario dei rifiuti suddiviso per giorni. Basterà consultare la sezione per sapere cosa prevede la raccolta quotidiana (lunedì carta, martedì umido e così via). Cliccando su “Cerca rifiuto” si potranno sciogliere alcuni dubbi, ad esempio dove gettare ciascun tipo di rifiuto.

In “ecobolario” invece viene spiegato in maniera dettagliata come buttare correttamente la spazzatura, quali sacchi usare, quando conferire etc.. Inoltre, sono pubblicati moduli, notizie, recapiti per chiedere il ritiro dei rifiuti ingombranti. L’ultimo servizio che sarà attivato e per il quale i tecnici sono già al lavoro è quello delle segnalazioni. Appena sarà funzionante, i cittadini potranno segnalare la presenza di rifiuti abbandonati. La App Separiamo è disponibile per sia iOS che per Android nei rispettivi Store.

“Invito tutti i cittadini a scaricare la App Separiamo – dice l’assessore per l’Ambiente e il Territorio, Luca Gazzara -. La sua semplicità d’uso renderà ancora più efficace la raccolta differenziata. Aumentare le percentuali di adesione è uno degli obiettivi prioritari di questa Amministrazione che ha sempre puntato molto su questo risultato, arrivando già a percentuali di tutto rispetto. La App ci aiuterà sicuramente a proseguire su questa strada in maniera fruttuosa”.

“Semplicemente riciclabili” è lo slogan della campagna di comunicazione rivolta ai cittadini corleonesi nata per promuovere la raccolta differenziata del Tetra Pak, ovvero i cartoni per latte, succhi di frutta, vino, sughi ed altri alimenti, insieme a carta e cartone. Nelle scorse settimane, oltre all’affissione di poster nelle strade cittadine, è stato inviato nelle case dei corleonesi un pieghevole con le indicazioni per effettuare correttamente la raccolta di questo materiale. Per ulteriori informazioni sul riciclo dei contenitori Tetra Pak è possibile consultare il sito internet www.tiriciclo.it.

La Giunta, inoltre, ha già deliberato l’installazione negli uffici comunali di depuratori di acqua potabile, la distribuzione ai dipendenti di borracce in alluminio per ridurre e pian piano eliminare l’utilizzo di bottigliette di plastica e l’uso esclusivo di carta riciclata. L’obiettivo generale è diventare Comune plastic free.

“La raccolta differenziata – afferma il sindaco Nicolò Nicolosi – ha una spiccata componente culturale ed educativa. Ecco perché accogliamo con soddisfazione tutte le attività che la promuovono. Questa Amministrazione comunale ha a cuore l’incremento della percentuale di materiali da differenziare e riciclare attraverso una corretta informazione di tutta la nostra comunità, anche con l’utilizzo di nuovi mezzi informatici come la App. Vogliamo avere una città più pulita e decorosa. Per far questo occorre uno sforzo collettivo e un impegno puntuale di tutte le famiglie di Corleone”.