7.8 C
Bisacquino
sabato, Dicembre 4, 2021

Buy now

spot_img

I Bei Momenti – Gianluca Grignani

Città di carne, boschi di cartone
Questa musica non ha più nome
Ma non sembra di correre all’indietro anche a te?
Io, che cazzo vuoi?
Faccio quel che posso dalle otto alle sei
E poi neanche lei sembra mi capisca più
Dai trenta in poiE se i bei momenti fossero di più
E sei i miei pensieri li sentissi almeno tu
E se da domani qualcuno sposasse una suora
E allora tu ami di piùUn altro capo ed altre scuse ho avuto
Altro che famiglia, altro che mutuo
E consumi le tue scarpe nei bar che non han porte
E ti senti più forteMa la sorte è che ti sei venduto
Anche la chitarra che gridava aiuto
Con lei davi battaglia
Tra gli amici, una birra ed una pagliaE se i bei momenti fossero di più
Ma le paranoie sono un poker contro un full
E se poi davvero ancora ti stupisse qualcosa
E alloraAh vita, io non ti ho mai tradita
Forse non ti ho capita
Fossi una donna almeno, che scemo
Dimmi perché con me, perché con me, perché?E se i bei momenti fossero di più
E sei i miei pensieri li capissi almeno tu
E se da domani qualcuno sposasse una suora
E alloraE c’è chi si è scritto addosso
Sangue nero fino all’osso
Ricorda di volerti bene(E se i bei momenti fossero di più
Ma le paranoie sono un poker contro un full
E se i bei momenti non ritornan più
Ma le paranoie sono un poker contro un full
E se i bei momenti non ritornan più
Come i bei ricordi sono solo un déjà vu
E se i bei momenti fossero di più
E se i miei pensieri li sentissi almeno tu)Perché credo ancora
Ma mi stupisce soltanto chi osa
E allora (vita, vita, vita, la vita)
Tu ami di più e ancora
Tu ami di piùQuesto è il blues, il blues dei bei momenti
Sembra rido ma in fondo stringo i denti
E se domani cambiasse qualcosa, e allora

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
3,042FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Latest Articles