7.8 C
Bisacquino
sabato, Dicembre 4, 2021

Buy now

spot_img

La visita del Presidente Albanese a Contessa Entellina

«Sono stati due giorni intensi e pieni di emozioni per Contessa Entellina e tutte le comunità Arbëreshe di Sicilia. Ricevere un Capo di Stato è un evento di una straordinarietà incredibile. Abbiamo organizzato tutto in pochi giorni, eppure sono sicuro che la nostra comunità sia stata all’altezza dell’evento». Queste le parole del sindaco di Contessa Entellina Leonardo Spera, dopo la visita del presidente albanesese, Ilir Meta. 

Il primo cittadino fa il riepilogo di questo storico evento: «Abbiamo raccontato ciò che siamo, l’evoluzione  in cinquecento anni e ciò che è necessario fare per rafforzare il legame con l’Albania. Ho chiesto collaborazione intensa, al Presidente e all’ambasciatrice, per scrivere una legge organica da sottoporre alla Regione Siciliana e individuare le criticità della legge 482/99, per migliorarla. Ancora oggi siamo un esempio di integrazione, innovazione, fratellanza e capacità di mettere insieme riti e culture diverse».

«Ci siamo presentati – ha proseguito – con ciò che abbiamo: un borgo accogliente, pulito, che ha investito nelle proprie risorse umane, nel valore sociale dei propri luoghi, in arte, in agricoltura, in artigianato.

Abbiamo emozionato con la presentazione dell’opera d’arte di Vince Muratore “Scanderbeu, le Radici del Futuro”» 

«Ho sempre sostenuto che una comunità unità è una comunità forte – ha concluso – per cui voglio ringraziare tutti coloro che hanno contribuito. Tutti nessuno escluso! Forza Contessa Entellina – Hora e Kuntisës!»

Nel corso della sua visita il presidente Albanese ha visitato anche il comune di Palazzo Adriano. Più tardi l’articolo. 

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
3,042FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Latest Articles