11.7 C
Bisacquino
giovedì, Dicembre 8, 2022

Buy now

spot_img

Ficuzza, finanziato con 200 mila euro del Gal Terre Normanne il recupero dell’antico abbeveratoio

A Ficuzza via libera alla riqualificazione l’antico abbeveratoio con 200 mila euro di fondi europei del Gal Terre Normanne. Il direttore amministrativo Giuseppe Sciarabba ha consegnato il decreto di finanziamento al sindaco del comune di Corleone, Nicolò Nicolosi, alla presenza tra gli altri dell’assessore Calogero Scalisi. Adesso si apre l’iter per l’assegnazione dei lavori.

“Il progetto – spiega Sciarabba – è stato redatto in sinergia con l’amministrazione comunale e rientra nell’ambito degli interventi previsti dal PSR Sicilia 2014-2020. Saranno riqualificati sia l’abbeveratoio in via Giacomo Matteotti che l’area adiacente con l’obiettivo di valorizzare il turismo rurale della zona tenendo conto delle connessioni con la Real Casina di Caccia. Gli interventi prevedono il restauro del manufatto con un processo di sabbiatura. Sarà inoltre ripavimentata tutta l’area e verranno installate anche sei lanterne e faretti a tenuta stagna lungo le pareti esterne. Su iniziativa del sindaco Nicolosi – conclude Sciarabba – l’abbeveratoio sarà inserito nell’itinerario turistico del territorio corleonese prevedendo uno spazio di promozione all’interno della biblioteca comunale con visite guidate delle scuole per consentire ai giovani, residenti e visitatori, di approfondire la storia di quel luogo valorizzando al contempo l’identità culturale di tutto il comprensorio”.


(Nella foto, da sinistra, Giuseppe Sciarabba, l’assessore Scalisi e il sindaco Nicolosi)

Related Articles

Stay Connected

22,878FansLike
3,601FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Latest Articles