11.7 C
Bisacquino
giovedì, Dicembre 8, 2022

Buy now

spot_img

Chiusa Sclafani, si ricandida il sindaco Francesco Di Giorgio

Le elezioni per il rinnovo delle amministrazioni comunali si avvicinano, perciò il tempo per le candidature è alle porte.  Il primo a fare questo passo è il sindaco di Chiusa Sclafani, Francesco Di Giorgio.

«E’ ormai tempo di bilanci che certamente non possono essere soddisfacenti a causa del covid – dichiara il sindaco -. In questi cinque anni, come detto in campagna elettorale siamo partiti da dove avevamo lasciato, si è cercato di recuperare dei beni comunali che erano stati trascurati, ci siamo impegnati tantissimo nell’individuare quelle risorse necessarie per rendere nuovamente fruibile, per fare degli esempi, la piscina, il campo di calcetto, completare il complesso monumentale della Badia, recuperare e ristrutturare le due ex stazioni ferroviarie, intervenire sulla viabilità esterna e anche quella interna. Sicuramente si poteva fare di più, sicuramente si sarebbe potuto fare anche meglio, ma prima l’alluvione,  che ci ha costretto ad intervenire in emergenza utilizzando quasi 150mila euro di risorse comunali che, solo qualche mese fa, ci sono stati restituiti dal Dipartimento di Protezione Civile,  ma, soprattutto, la pandemia che non solo ha stravolto la nostra vita ma anche quella amministrativa ci hanno impedito di fare di più». 

«Una cosa è comunque certa – spiega ancora -. Nel 2017 abbiamo trovato un bilancio di 4 milioni e mezzo di euro che siamo riusciti a portare già a 8 milioni nel 2019, ad oltre 10 nel 2020 e ad oltre 11 nel 2021. Questo significa che siamo stati capaci di individuare una notevole quantità di risorse sufficienti a garantire i servizi necessari ed essenziali per la cittadinanza e per effettuare quegli interventi di recupero della cosa pubblica. E’ per questo motivo che ci riproponiamo al giudizio degli elettori, in occasione delle prossime consultazioni amministrative, per cercare di portare a termine una serie di iniziative intraprese, per completare una serie di progetti già finanziati e per farci finanziare altri progetti che abbiamo già pronti». «Con la speranza – conclude il primo cittadino – che nessun altro evento negativo ci rallenti e ci impedisca di consegnare il frutto del nostro lavoro alla cittadinanza».

Una parte della squadra di Di Giorgio sarà riconfermata.

Related Articles

Stay Connected

22,878FansLike
3,601FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Latest Articles